Editoriali

A me l'inverno non fa benissimo. Coincide sempre con il mio periodo piu' apatico e meno produttivo dell'anno. Ed infatti, anche la Tana ne ha risentito: mentre continuano imperterrite le registrazioni di RadioCobra (a proposito, la prossima puntata sara' disponibile nel fine settimana), i miei racconti hanno subito una battuta d'arresto.

 

Ci sarà un motivo se regolarmente, ogni anno, arrivano le feste e comincia a rodermi a livelli galattici.
Non è che serva un motivo, eh: è proprio una reazione istintiva. Che poi, a voler scavare, le motivazioni si troverebbero pure. Peccato che a me non me ne freghi una mazza.

 

Come probabilmente avrete notato, ultimamente la Tana è spesso irraggiungibile. Il problema dipende dall'hosting che ci fornisce lo spazio web - e ovviamente, vista la nostra famosa fortuna, i tempi per ripristinare i server spaziano dal biblico all'eterno.
Non c'è bisogno di specificare che stiamo ovviamente prendendo le nostre contromisure.

 

E' un po' che non scrivo un nuovo capitolo di Un Freddo Inverno, molto di piu' che non lo faccio perTerminazione. In realta' non e' che sia assente e snobbi i miei piacevoli impegni; piuttosto ho poco tempo a disposizione. Per il racconto piu' recente ho gia' parecchie cose in mente, ma mi manca quella mezzora di tempo per scriverla per benino.. per Terminazione invece la faccenda e' piu' complessa.

 

Come al solito, parto con tanti buoni propositi e poi mi perdo per strada.
L'aspetto grafico della Tana e' ancora approssimativo, con qualche tentativo fatto ma con risultati poco apprezzabili. Non e' che non abbia fatto nulla, sia chiaro; ho infatti preparato un aspetto grafico simile a quello del vecchio sito, sfondo nero e scritte verdi/rosse, ma alla fine l'impatto visivo non e' il massimo, e vorrei fare qualcosa di nuovo, dopo 10 anni di Tana.

 

Il poco tempo disponibile mi forza a dedicare pochi istanti al giorno a customizzare il template della Tana. Principalmente ci sto lavorando sul portatile, da casa, ma questo significa che prima devo trovare un layout soddisfacentem, e poi pubblicarlo.
A questo aggiungiamoci che non ho ancora assolutamente un'idea dei colori finali, e il quadro e' chiaro.

 

Ben ritrovati su queste pagine. Dopo l'ennesimo momento di blackout, torna la Tana Del Cobra; ancora una volta, con un colpo di scena degna del suo nome.

Questa volta la Tana ospita due progetti paralleli, nati ovviamente dalla inarrestabile mente del sottoscritto: il primo e' RadioCobra, una trasmissione radiofonica che vede protagonisti 4 amici di lunga data perdersi nel delirio comico piu' spassoso che vi possa essere capitato di ascoltare negli ultimi quattro minuti, e poi una serie di racconti (ho la necessita' di tirarli fuori dalla testa, ci sto diventando pazzo).

 

 

ban49