Tornano l'ispettore Alec Hardy e la vice ispettrice Ellie Miller a tenerci compagni con i casi spinosi di Broadchurch.

 

Broadchurch è stata un’esperienza interessantissima, mi sono ritrovato a seguire una serie inglese, dal ritmo non altissimo, che ti coinvolge lentamente fino a stregarti ed avvilupparti nelle sue trame. Le prime stagioni sono state molto belle, gestite benissimo dagli autori ed ancora di più dagl’interpreti (Broadchurch - Stagione 1 e Broadchurch - Stagione 2). Le prove artistiche di David Tennant, nei panni dell’ispettore Alec Hardy, e di Olivia Colman, in quelli della vice ispettrice Ellie Miller, hanno valorizzato al massimo la serie nelle prime due stagioni. Il fatto che le trame delle due stagioni fossero connesse in maniera inaspettata ha garantito una certa continuità che mi ha conquistato.

Si riparte in questa terza stagione con i medesimi interpreti principali, ma con un cast rimaneggiato. Purtroppo non c’è più mistero dietro alle figure principali che hanno stuzzicato la nostra curiosità e la nostra attenzione fino ad ora. Alec Hardy si è liberato del suo scomodo passato, ha risolto il caso che era rimasto in sospeso ed ora ha perso gran parte della sua rabbia e della sua aggressività; di conseguenza David Tennant cambia il suo modo d’interpretare il personaggio che non è più trasportato dalle emozioni. E’ più lucido e freddo ma, mancando gli scatti nervosi ed il turbamento nell’animo, non è più incisivo come in passato, anche se la sua prova è sempre molto buona. Un gran peccato perché la figura dell’ispettore nervoso e rabbioso gli riusciva davvero bene e questo cambiamento non esalta l’attore, che sembra quasi stanco.

 

 

Olivia Colman rimane fedele al personaggio, ma non avendo più una figura autoritaria ed umorale da contrastare, sembra anche lei rallentare pur mantenendo una buona interpretazione. In alcuni momenti si rivede la madre Ellie Miller delle prime serie soprattutto quando si trova a dover gestirei figli o la matricola appena arrivata alla stazione di polizia; purtroppo si nota chiaramente che sono spunti troppo inconsistenti che non permettono all’attrice di esprimere tutto il suo potenziale.

La storia è interessante come per le prime due stagioni, e questo è un bene! Questa volta non c’è un omicidio da risolvere, ma si parla di stupro. L’argomento è molto serio, approfondito bene nelle sfaccettature che riguardano la donna e l’abuso, con un occhio puntato prima sul lato psicologico e poi su quello di chi circonda la persona stuprata: la famiglia, gli amici e infine la comunità stessa della piccola città di Broadchurch. Oltre alla trama principale, Alec e Ellie se la devono vedere con la crescita dei figli, con le problematiche del bullismo e dell’inserimento scolastico. Un tema importante, ma che non è approfondito nella giusta ottica poiché è unicamente osservato dalla parte dei genitori. La struttura narrativa della serie non cambia, le informazioni sono rivelate in tempo reale sai a noi che ai due ispettori. Nulla c’è celato e di conseguenza si riescono a fare determinate deduzioni per ipotizzare chi è il colpevole, anche se non è per niente facile azzeccare chi è stato.

 

 

Questa volta il palcoscenico della serie non ci regala nuove ambientazioni, la cittadina con il suo porto, la spiaggia sotto la scogliera e le case tipicamente inglesi, non sono affiancate da nuove vedute mozzafiato. L’unica locazione degna di nota è uno splendido edificio con parco annesso, dove è successo il delitto. Sembra quasi che insieme alla voglia dei due attori, sia scomparsa anche la voglia di rappresentare le bellezze delle piccole località inglesi. Comunque resta quella bellissima scogliera che anche da sola permette di far guadagnare punti preziosi a qualsiasi scena.

C’è un po’ di delusione per questa terza stagione, c’eravamo abituati ad un certo tenore e ad una certa passione che purtroppo si sono attenuati. Sul web s’ipotizza che il progetto non continuerà e che questa è stata l’ultima apparizione. Anche se in calando, mi è piaciuta questa terza stagione, certo preferivo le prime due, ma se il futuro ci riserverà una nuova storia con Alec ed Ellie, sarò uno dei primi a vederla.

 

Broadchurch - Stagione 3, 2017
Voto: 6.5

 

ban49