Siamo tornati in gran forma: tondi, lineari, secchi e abbastanza demodè come ci vogliono le ragazzine degli anni trenta. In un'altra delle nostre puntate monstre (tiè, ansenti che rima) si tenta di battere il record di durata: ma noi non siamo Rocco Siffredi.

In un turbinio di telefonate, colpi a sorpresa, sputi e parole messe in sequenza a formare buffe sonorità, i nostri eroi ne hanno combinata un'altra delle loro (ma nessuno sa cosa sia). Se volete ascoltare la puntata 31 di RadioCobra avete davvero del tempo da perdere.
Come noi, d'altronde.

 

Ascolta la puntata!

 

031

 

ban49