Cerca

 

banner tana fb

 

Pennywise - About Time

in Musica
di Andrea Morsani
Creato: 26 Novembre 1999

Una band come i Pennywise spesso e' soggetta a brutte esperienze: non e' facile farsi notare in un campo affollato come quello del punk-rock. Spesso infatti per inseguire la notorieta' si deve scendere a compromessi ed abbandonare la ricerca della qualita'.

 

19991126 pennywise

 

I Pennywise non hanno trovato un buon modo per ottenere ne l'una ne l'altra cosa.
About Time e' un album ricco di energia, che si sprigiona da ogni pezzo; eppure non "acchiappa" come dovrebbe. Il cd e' permeato da un senso di incompiutezza e di acerbita' nella stesura dei vari pezzi nonostante l'ormai ricca esperienza che i Pennywise dovrebbero aver acquisito.

Strumentalmente non c'e' nulla da eccepire; sono forse i testi ad essere eccessivamente seriosi e a volte criptici. Sebbene vogliano esprimere un malessere profondo, tema ricorrente dei loro pezzi, l' eccessivo incentrarsi su ricercatezze e particolarita' impedisce di apprezzare la bonta' dell'album, che non e' affatto da disprezzare.

Fra i brani vanno segnalati quello di apertura (Peaceful Day), Searching (il tipico esempio di energia scanzonata!) e Same Old Story, forse piu' noto per il video mandato in circolazione all'epoca dell'uscita dell'album che per la reale validita' della canzone.

Insomma, se non fate troppo caso ai testi e state cercando un po' di azione, se vi serve qualcosa per pogare sabato sera, questo e' una ottima scelta. Se pero' voleste cercare qualcosa di piu' ragionato, lasciate perdere. Sebbene apprezzi i Pennywise, vi consiglio di trovare qualche altro album punk-rock per scatenarvi.

 

Pennywise - About Time, 1995

Voto: 5

ARTICOLI RECENTI IN QUESTA CATEGORIA