Manga e Fumetti: Le Recensioni

Un Manga dai toni assurdi. L’idea con cui nasce questo lavoro è geniale! Lo sviluppo della storia è tra i più divertenti che mi sia capitato nell’ultimo anno.

 

L’incrocio tra un manga, l’autobiografia di un Goblin e l’elenco delle abilità di un gioco di ruolo.

 

Vignette dal tratto abbozzato, trasudanti di colore nero, con estremi richiami alla morte … ma Dai Dark è un manga dalla storia quasi innocente.

 

Una raccolta di recensioni cinematografiche, in pratiche strisce a fumetti, scritte e disegnate da Leo Ortolani.

 

 

Dopo un’attenta analisi, questo manga non è solo Harry Potter al contrario.

 

Un mito intramontabile ritorna in edicola e spero che tanti ragazzi ne approfittino per appassionarsi a manga e basket.

 

Ennesima interessante visione di come i videogames interferiscono prepotentemente nel mondo dei manga coreani.

 

20200330 SwKing01

Si dice Tomb Raider ed il pensiero va subito ad Angelina Jolie. Miei cari, qui si parte dalla Corea, quindi altro genere di razziatori di tombe.

 

L’equazione “Calcio + Giappone” non sempre deve coincidere con Holly e Benji.

 

Il Senzanome, ma anche il senza logica: Nameless poteva essere un piccolo capolavoro, mentre invece si relega al rango di passabile intermezzo.

 

20200310 nameless1

 

ban49