Cerca

Metal Dead

di Andrea Morsani
Creato: 21 Ottobre 2016

In questi anni il fenomeno zombi sta imperversando fin troppo, ma Metal Dead sa approfittare bene dell’ambientazione apocalittica.

 

20161021 metaldead1

Vi ricordate le avventure grafiche di fine anni ’80? Maniac Mansion, Zak McKraken, Monkey Island hanno messo l’asticella molto in alto, ed a tutt’oggi sono le pietre di paragone del genere. Metal Dead strizza sicuramente l’occhio ai classici punta e clicca della LucasArts, mantenendone lo stile, la semplicita’ e l’umorismo.

 

20161021 metaldead2

 

Veniamo alla storia: i protagonisti sono in fuga dal loro appartamento dopo aver finito le scorte alimentari, e si trovano ad attraversare la citta’ in cerca di una via di fuga. Sono due amici per la pelle; metallari entrambi, la loro passione per l’heavy metal avra’ una forte influenza sul dipanarsi della storia. Durante il gioco controllerete uno solo dei due... ma sara’ piu’ che sufficiente: sapranno dar vita a costanti duetti comici grazie ai loro dialoghi semi-surreali, divertenti e a tratti geniali. A dire il vero tutta l’avventura fa leva sui sorrisi che strappa a manciate; il tempo passa piacevole mentre si gioca.

 

20161021 metaldead3

 

Non ci sono enigmi di particolare difficolta’ (io che non sono un esperto di avventure mi sono bloccato una volta sola) e se proprio siete de coccio - come si identifica a Roma una persona poco perspicace - c’e’ una sorta di aiuto in gioco molto.
La durata del gioco purtroppo non e’ lunghissima, in quattro o cinque ore al massimo arriverete a vedere i titoli di coda; probabilmente gli autori hanno scelto di non allungare il brodo e mantenere il ritmo alto fino alla fine, non avendo altre idee da mettere nel calderone. Peccato comunque, perche’ quando si arriva alla fine e’ forte quella sensazione di “ne voglio ancora”.

 

20161021 metaldead4

 

Grafica e musica sono decisamente lo-fi, molto anni ’80, e non sono per niente fuori luogo; anzi, ancora una volta tornano alla mente quelle belle avventure che ci hanno accompagnato durante l’adolescenza!
Il comparto tecnico e’ l’unica nota negativa del pacchetto: non ci sono bug di sorta, ma non sono riuscito a cambiare la risoluzione e dovendo giocare a qualcosa che sembrava un 800x600, tornando al desktop tutte le finestre risultavano sfocate e ridimensionate a cazzo. Comunque e’ supportato il formato 16:9, solo che non potete scegliere la risoluzione e i setting impostati dal gioco vanno benissimo.
Anche la gestione dei comandi, che cambiano a rotazione utilizzando il tasto destro del mouse, a volte mostra il fianco: dover scegliere alternativamente lo scarpone per muoversi e poi dover cliccare 3-4 volte per selezionare l’apertura di una porta e’ davvero scomodo e la cosa poteva essere oggettivamente raffinata.

 

20161021 metaldead5

 

Per concludere questa breve recensione, mi sento di consigliare questo Metal Dead. Su Steam e’ in vendita a pochi euro, e se volete aspettare i saldi probabilmente lo troverete scontato. A 2-3 euro ne vale la pena.

 

Metal Dead, 2014

Voto: 7