Nonostante alcune lacune clamorose, Annientamento vale la pena di esser visto.

 

20191230 annientamento1

 

Netflix e' ormai molto forte nella produzione autonoma di serie e film, e questo Annientamento viene dal proprio catalogo interno; sebbene sia uno di quei film che potrebbe facilmente cadere nel dimenticatoio, e' una visione passabile se volete rilassarvi con un film di fantascienza almeno decente.

La protagonista e' interpretata da quella gran patata di Natalie Portman (Leon, Star Wars Ep.1-2-3, Il Cigno Nero), attrice brava e bella che imperversa ormai da 25 anni sulle scene cinematografiche. Scienziata famosa dal passato doloroso, la vediamo prelevata di forza e portata in una zona militare, teatro di uno sconvolgente avvenimento fuori controllo che sta cambiando il nostro ecosistema. Offrendosi volontaria insieme ad altre donne, entrera' nella zona senza molte speranze di tornare viva.

 

20191230 annientamento2

 

Annientamento si basa su di una premessa molto interessante: come reagirebbe il nostro pianeta all'ingresso di un elemento alieno? E come reagiremmo noi se ci dovessimo trovare di fronte a qualcosa di non gestibile? Il film cattura subito, ma presto ci renderemo conto di alcune manchevolezze non necessarie, facilmente evitabili. Intanto, il fatto che la squadra che entra in territorio ostile sia composto da sole donne, nessuna militare, perche' tutte le squadre entrate finora e che non hanno fatto ritorno, erano composte da militari uomini (logico, no? Anzi che per una volta non sembrano esserci motivazioni femministe...); poi il fatto che si entri in un territorio del genere privi di qualsiasi protezione (tute, respiratori, camere stagne o di decontaminazione...). O ancora che non esistono avamposti ne' strutture controllate all'interno del perimetro. Insomma ci sono delle incongruenze clamorose, che minano fortemente la credibilita' del film.

Il punto di forza di Annientamento e' il modo in cui racconta la storia, l'ambientazione e la fotografia. Sfruttando le piu' recenti tecniche cinematografiche, il regista Alex Garland (Ex Machina) stupisce con soluzioni anche semplici ma di sicuro effetto, che hanno forte presa su chi ama le tematiche post-apocalittiche. Gli effetti speciali sono numerosi e ben realizzati; hanno anche senso, non sono buttati la' per caso, pur dovendo concedere un minimo di fantasia alla storia.

 

20191230 annientamento3

 

Abbiamo gia' detto di Natalie Portman, credibile e brava nel suo ruolo. Intorno ci sono una irriconoscibile ma sempre ottima Jennifer Jason Leigh (The Hitcher, Existenz) e alcune nuove attrici di Holliwood che probabilmente dimenticheremo presto. Il comparto attoriale e' estremamente ristretto, e questo non e' necessariamente un male, viste anche certe forzature che si vedono durante la proiezione.

Annientamento e' la pellicola giusta per passare una serata senza pensieri; non aspettatevi un granche', ad ogni modo.

 

Annientamento, 2018
Voto: 6

 

ban49