Cerca

 

banner tana fb

 

Essi Vivono

in Film
di Andrea Morsani
Creato: 05 Giugno 2018

Un piccolo capolavoro per il maestro del genere fanta-horror John Carpenter. Sicuri di vedere la realta' per quello che e'?

 

20180605 essivivono3

 

Il tempismo nella vita e' tutto; ed io spesso sbaglio i tempi. Quando Mattarella, pochi giorni fa, ha tentato di imporre la sua visione (salvo dover fare retromarcia pochi giorni dopo), mi e' subito venuto in mente questo film. Quando poi Fabrizio ci ha deliziato con una delle sue chicche, la recensione dei migiori lavori musicali di John Carpenter, ho capito che non dovevo lasciar passare altro tempo per parlare di Essi Vivono.
John Carpenter, per chi non lo sapesse (anatema! Anatema!) e' un nome di peso nella cinematografia di genere, autore di autentiche perle come Dark Star, La Cosa e Grosso Guaio a Chinatown, per non voler citare 1997 Fuga da New York o Fantasmi da Marte. Tutti film di azione dove la suspance o la meraviglia la fanno da padrone; ma nessuno presenta degli aspetti seriosi come questo Essi Vivono.

Ambientato nei tardi anni '80 in una Los Angeles bivalente, dove lusso e poverta' convivono a stretto contatto, seguiremo le vicende di un operaio appena arrivato in citta' in cerca di fortuna. Suo malgrado, si trovera' prestissimo coinvolto in una situazione molto piu' grande di lui, inaspettata quanto spaventosa, e che lo costringera' a vestire i panni dell'eroe per caso.

 

20180605 essivivono1

 

Come prima cosa, il film deve essere valutato su due diverse scale di valori. La prima e' quella relativa alla pura azione ed agli accadimenti logici per il solo svolgimento logico della storia; e sotto questo aspetto ci troviamo di fronte ad una media realizzazione degli anni '80, dove vi e' sicuramente cura dell'impatto emotivo ma non di quello scenico. Alcuni passaggi sono un po' forzati, ed altri sono lunghi o stucchevoli, come nel caso di una scazzottata lunga 8 minuti; sara' anche una citazione di un'altro classico, ma che due palle! In altre scene i caricatori delle armi sembrano infiniti e la mira dei militari cattivi pessima, mentre i buoni inesperti centrano ad ogni colpo sparato. Come sempre in questi casi... Molti dei film di Carpenter, per lo meno quelli con un budget piu' ristretto, soffrono di questi aspetti, ed e' un vero peccato perche' con un minimo di attenzione il risultato sarebbe stato molto migliore e piu' professionale.

Tutt'altra valutazione va espressa invece per l'aspetto cerebrale del film, ed il messaggio che Carpenter cerca di veicolare attraverso questa sua pellicola: ipotizzare una realta' a noi nascosta, invisibile alla nostra percezione, e che ci domina grazie alla compiacenza umana. Non si puo' certo negare che il tanto osannato (ed a ragione) Matrix dei fratelli Wachowski non abbia preso qualche spunto da Essi Vivono, un film all'apparenza appena sufficiente nel suo genere, ma in realta' sottilissimo e geniale leggendo fra le righe (e nemmeno tanto fra le righe, a dirla tutta).

 

20180605 essivivono2

 

Gli effetti speciali sono pochi ma quasi tutti ben realizzati nella loro semplicita'; funzionali allo scopo ed ottimamente inseriti nel contesto, danno credibilita' all'ambiente che li circonda. Paradossalmente quelli piu' posticci e meno apprezzabili sono quelli in cui la fantasia e la fantascienza devono galoppare. Alcune sovrapposizioni di pellicola sono proprio brutte, altre si salvano in calcio d'angolo, ma comunque non ci siamo.
Discreta la prova attoriale del protagonista Roddy Piper, un ex wrestler, e di Keith David, che ritroviamo in film come La Cosa, Platoon, Armageddon e Pitch Black fra i numerosi altri.

 

20180605 essivivono4

 

Complessivamente la storia e' comunque godibile. Concedendo un certo margine alla realizzazione scenica a volte trasandata, la creatura di John Carpenter si rivela un film visionario che come molti del suo genera anticipa il futuro e mette in guardia su possibili derive antisociali; come nel caso di In Time e La Seconda Guerra Civile Americana, Essi Vivono fa ragionare su aspetti volutamente ignorati dal potere e dalle sue emanazioni mediatiche, e che quindi non viene inserito nei palinsesti e sarebbe destinato all'oblio se non fosse per la nostra memoria storica.
Vedetelo, e' un filmone.

 

Essi Vivono, 1988

Voto: 8

ARTICOLI RECENTI IN QUESTA CATEGORIA