E' il Luglio 513. Ignorando completamente il Senato, quasi completamente composto da populisti, a capo dell'Impero viene messo Numerio Fabio Pictor, della fazione militare. Ad Ottobre scoppia la guerra civile.

20180928 euroma12

 

Sono numerosi i territori a ribellarsi, sia nella penisola (divisa a meta' a macchia di leopardo) che in Spagna ed in Africa. Praticamente il territorio in mano ai rivoltosi e' circa il 50%, ma solo la legione Hispanica decide di appoggiare la fazione populista. Abbiamo ancora in mano buona parte dell'esercito, e passiamo a rioccupare con la forza le zone ribelli.

20180928 euroma13

 

Mentre i Seleucidi continuano la loro opera espansionistica ai danni dell'Armenia e della Parthia, che cedono numerosi territori, le opere di colonizzazione in Phazania (in Africa), iniziate prima della guerra civile, giungono a felice compimento. Ma in Africa alla Legione Hispanica si uniscono gli schiavi di Tingis e la Numidia; a ovest la situazione e' compromessa e non abbiamo la possibilita' immediata di soffocare i rivoltosi.

20180928 euroma14

 

A Febbraio Fabio Pictor muore, schiacciato dal peso di governare una nazione divisa. A succedergli e' Gaio Claudio Cento, della fazione mercantile; poco dopo Caelo Cornelio Rufino, leader della fazione militare, si unisce ai ribelli. Fino a Settembre gli opposti schieramenti si limitano a catturare o liberare i territori passati in mano nemica; ma quando si giunge al primo scontro, in terreno africano, tra il ribelle Vinicio Regillo e la Legione Africana di Publio Valerio Fatto, la vittoria delle truppe fedeli all'Impero e' travolgente nonostante l'inferiorita' numerica.

A Gennaio la penisola italica e' quasi completamente nelle mani delle truppe fedeli, mentre prosegue la campagna in Africa; alcuni nostri generali riescono ad armare truppe aggiuntive, ma dovremo ricordare che questi uomini saranno solo fedeli ai generali, e non a Roma. Intanto l'Egitto dichiara nuovamente guerra a Cartagine per prendere possesso degli ultimi territori in mano all'ex potenza militare africana.
A Maggio le truppe di Roma arrivano in Spagna a riprendere i territori ribelli. La situazione sembra volgere complessivamente al meglio, essendo gli eserciti ribelli stati ripetutamente battuti e messi in condizione di non nuocere.

20180928 euroma15

 

Questo AAR termina qui. Ci sarebbe ancora qualcosa da raccontare, ma il gioco e' tremendamente noioso, continuamente interrotto da vicende familiari dei generali e dei consoli di cui proprio non ci importa nulla. Percio', invece che tediarmi con la continuazione di qualcosa di poco interessante, aspettatevi la conclusione dell'AAR sui Crocodons e qualcosa di piu' brioso nel prossimo futuro!

 

ban49