banner tana fb

 

Dragon Trainer

di Andrea Morsani
Creato: 07 Febbraio 2018

Dragon Trainer sarebbe potuto tranquillamente chiamarsi Animazione Draghesca Pucciosa, ma oggettivamente il nome originale e’ piu’ fico.

 

20180207 dragontrainer1

Sempre piu’ spesso i film d’animazione tradizionali sono realizzati per essere apprezzabili anche da un pubblico adulto. Dragon Trainer fa parte di questa categoria e il risultato e’ piu’ che positivo.

Ci troviamo in un’immaginario arcipelago dove un villaggio vichingo deve resistere agli assalti dei draghi, che arrivano inaspettati e seminano distruzione e panico fra i nordici. Il protagonista e’ un ragazzo piuttosto negato per le armi che, nonostante provi a metterci del suo, finisce sempre per causare qualche disastro gigantesco. Messo alla prova dal villaggio, riuscira’ a trovare un modo per ribaltare la sua posizione sociale e forse... le sorti della guerra?

Dragon Trainer e’ uno di quei film carucciosi che fanno venire alle ragazze gli occhi a forma di cuoricino. I draghetti, diversi in forma, dimensioni e capacita’ di combattimento, sono simpaticissimi, e sembrano dei pelouche sputafuoco (si, probabilmente scomodi da abbracciare nel letto, lo ammetto). Anche i protagonisti sono ben caratterizzati e ben strutturati, ognuno nel suo ruolo. Ci sono praticamente tutti gli stereotipi di questo genere di film, ma non stonano ne’ rubano scena a cio’ che ci interessa di piu’: l’azione, il divertimento, la risata.

 

20180207 dragontrainer2

 

Dragon Trainer e’ un film ben equilibrato, che non ha momenti di buco o rallentamenti; si e’ sempre coinvolti dallo svilupparsi della storia, e le scene di combattimento sono sempre interessanti, mai cruente (il film e’ anche per bambini) e ben dettagliate. Il risultato finale e’ molto interessante.

La trama non e’ eccessivamente complessa, sebbene siano presenti un paio di scatti nella sua evoluzione che non sempre sono scontati in film di questo tipo. Peccato solo per un cambio di situazione sul finale, poco credibile o giustificabile, che costa a Dragon Trainer mezzo punto in sede di valutazione.

Le scene d’azione sono ottime; c’e’ il senso di velocita’, di frenesia, i colori sono ben scelti, e non c’e’ mai quella confusione generata dagli stili di produzione piu’ convulsi; molto bene.
Addirittura eccezionali certe sequenze in volo, quando il nostro draghetto preferito ci portera’ a farcela fare addosso con certe picchiate con visuale in prima persona che mozzano il fiato per la resa visiva.

 

20180207 dragontrainer3

 

Realizzato secondo i canoni tecnici moderni dell’animazione, Dragon Trainer e’ disegnato con quella forma di computer graphics molto legato allo stile tradizionale, ma che manca di quel “pastellato” tipico delle produzioni di qualche decennio fa. In regia c’e’ la solida coppia Chris Sanders - Dean DeBlois, che hanno lavorato insieme con profitto su numerose produzioni della Dreamworks Animation (Mulan, Lilo & Stich ed i seguiti di Dragon Trainer).

Consiglio sicuramente la visione di Dragon Trainer a tutti; quasi 100 minuti spensierati in cui potrete immergervi in un mondo colorato che vi concedera’ di sorridere e ridere.

 

Dragon Trainer, 2010

Voto: 7